Comitato


  Il Comitato di GG Ticino per il 2018.  Da sinistra in alto: Riccardo Ferrari, Marco Baggi, Marika Beretta, Tommaso Merlini, Enea Monticelli, Romolo Pawlowski, Stefano Rappi e Damiano Della Bruna. Da sinistra in basso: Anna Tomasone, Ivan Monaco, Damiano Oleggini, Umberto Gatti, Caterina Calzascia e Damiano Pasquali.

Il Comitato di GG Ticino per il 2018.
Da sinistra in alto: Riccardo Ferrari, Marco Baggi, Marika Beretta, Tommaso Merlini, Enea Monticelli, Romolo Pawlowski, Stefano Rappi e Damiano Della Bruna.
Da sinistra in basso: Anna Tomasone, Ivan Monaco, Damiano Oleggini, Umberto Gatti, Caterina Calzascia e Damiano Pasquali.


MEMBRI DELL'UFFICIO PRESIDENZIALE

Enea_Monticelli.JPG

PRESIDENTE
ENEA MONTICELLI

Classe: 1994
Professione: in formazione come docente di scuola elementare presso il Dipartimento formazione e apprendimento di Locarno

Consigliere comunale a Lumino

eneamonticelli@gmail.com

Seguendo la via tracciata da nonno e papà, la politica ha sempre avuto un ruolo importante nella mia vita. Vivacità, energia e concretezza, queste sono le qualità che metto a disposizione per il Ticino di domani.


Tommaso_Merlini.JPG

VICE PRESIDENTE SOTTOCENERI
TOMMASO MERLINI

Classe: 1993
Professione: Assistente di Direzione presso Banca Raiffeisen

Responsabile delle Finanze Generazione Giovani Luganese

tommaso.merlini93@gmail.com

Grazie alla mia famiglia, da sempre mi sono appassionato alla politica.
Seguendo le orme di mia nonna, prima donna in Consiglio comunale ad Agno, voglio impegnarmi per affrontare i problemi della nostra società e lavorare al nostro futuro.

 

Caterina_Calzascia.JPG

VICE PRESIDENTE SOPRACENERI
CATERINA CALZASCIA

Classe: 1993
Professione: Studente in Lavoro Sociale e Politiche sociali presso l'Università di Friborgo

Consigliere comunale a Cugnasco-Gerra

caterina.calzascia@gmail.com

Sono cresciuta a pane e politica, imparando ad avere rispetto per le persone e a prendermi cura del nostro territorio, in ogni suo angolo. Ed è ciò che cerco di fare in politica: garantire opportunità per tutti e per il nostro Paese.

 

Romolo_Pawlowski.jpg

SEGRETARIO
ROMOLO PAWLOWSKI

Classe: 1996
Professione: Studente di Diritto (BLaw) presso l'Università di Friborgo

Consigliere comunale a Losone

segretariato@generazionegiovani.ch

Seguendo le orme di mio papà, ho iniziato a interessarmi alla cosa pubblica sin dal Liceo.
Però, perché essere attivi politicamente? Perché sono convinto che solo grazie all'impegno personale e alla collaborazione di tutti riusciamo a migliorare il mondo e a costruire il futuro.


Anna_Tomasone.JPG

RESPONSABILE DELLE FINANZE
ANNA TOMASONE

Classe: 1998
Professione: assolvimento del servizio militare

anna.tomasone@hotmail.it

Da sempre ho sentito parlare di politica in famiglia grazie ai miei genitori; in particolare per merito di mia madre, prima donna in municipio a Savosa.
Il mio interessamento vero e proprio per la politica nacque dalle lezioni di civica alla scuola media per poi maturare durante il periodo liceale. Partecipando per due anni al progetto La Gioventù dibatte ho avuto modo di confrontarmi con idee di parti diverse e ad apprendere il rispetto di queste ultime. Non sapevo mai fino all’ultimo quale posizione avrei dovuto difendere e quindi è sempre stato indispensabile analizzare ogni possibile argomento. Sono convinta che in politica la capacità di ascolto sia indispensabile al fine di comprendere i problemi della nostra società, soprattutto delle minoranze comprese in essa, e di conseguenza per poter lavorare insieme a un futuro migliore.


ALTRE CARICHE

DSC_6042.JPG

VICESEGRETARIO
DAMIANO PASQUALI

Classe: 1996
Professione: Studente di Diritto (BLaw) presso l'Università di Friborgo

vicesegretariato@generazionegiovani.ch

Il mondo della politica è vasto. Per me, è cominciato tutto con il Consiglio Cantonale dei Giovani (CCG) ed in seguito con la Federazione Svizzera dei Parlamenti dei Giovani (FSPG). Ciò che mi spinge ad occuparmi della mia società non è solamente la ferma convinzione di poter dare delle soluzioni fondate sul pragmatismo e sulla giustizia, ma anche la voglia di portare “aria fresca” in una politica che troppo spesso risulta essere inefficace e non al passo con i tempi.


DSC_6053.JPG

RESPONSABILE INFORMAZIONE ED EVENTI
DAMIANO OLEGGINI

Classe: 1993
Professione: tecnico audio presso EventMore SA

damiano.oleggini@bluewin.ch


Stefano_Rappi.JPG

RAPPRESENTANTE CANTONALE NEL COMITATO DEI GIOVANI PPD SVIZZERI
STEFANO RAPPI

Classe: 1994
Professione: Studente di Scienze Economiche presso l'Università di Lucerna

Co-Presidente della sezione PPD+GG di Agno

stefanorappi@gmail.com

Ho iniziato ad appassionarmi di politica durante i primi anni del liceo, una passione che in seguito è stata alimentata anche dalla partecipazione CCG (Consiglio Cantonale dei Giovani), l’EYP (European Youth Parliament) e la Sessione federale dei giovani. Soprattutto quest'ultima mi ha spinto a rendermi attivo politicamente abbracciando i colori del Partito Popolare Democratico. Generazioni Giovani cerca di migliorare il nostro paese, e io cerco di dare il mio contributo.


MEMBRI DI COMITATO

 

Documentazione statutaria:

Statuto di Generazione Giovani Ticino del 27.11.2016 (pdf)
Regolamento interno del Comitato del 13.01.2018 (pdf)

 

Documentazione finanziaria:

Bilancio consuntivo 2015 (pdf)
Bilancio consuntivo 2016 (pdf)


Composizione, ruoli e attribuzioni:

Composizione:

Il Comitato è l'organo esecutivo di Generazione Giovani Ticino, esso è composto da almeno 7 membri.

Le cariche sono le seguenti e vengono decise all'interno del Comitato stesso:

a)    il Presidente [mandato annuale rinnovabile];

b)    un Vice Presidente Sottoceneri [mandato annuale rinnovabile];

c)    un Vice Presidente Sopraceneri [mandato annuale rinnovabile];

d)    il Segretario [mandato di regola quadriennale];

e)    il Vice Segretario [mandato di regola quadriennale];

f)     il Responsabile delle finanze [mandato di regola quadriennale];

g)    il Responsabile informazione ed eventi [mandato di regola quadriennale].

 

Attribuzioni:

  1. nomina nel suo interno il Presidente ed i Vice Presidenti, per un mandato annuale rinnovabile;
  2. nomina nel suo interno il Segretario, il Vice Segretario, il Responsabile delle finanze ed il Responsabile informazione ed eventi, per un mandato quadriennale;
  3. designa i rappresentati negli organi dei Giovani PPD Svizzeri (JCVP Schweiz) e negli organi del Partito cantonale (PPD Ticino);
  4. attesta il riconoscimento delle Sezioni di Generazione Giovani Ticino e ne ratifica lo Statuto;
  5. convoca, per il tramite del suo Presidente, l'Assemblea secondo le disposizioni dello Statuto;
  6. cura l'Amministrazione dell'Associazione e disciplina la sua attività tramite una propria regolamentazione interna;
  7. esegue le risoluzioni dell'Assemblea;
  8. tutela gli interessi dell'Associazione e la rappresenta all'esterno;
  9. propone progetti di risoluzione all'Assemblea, nonché le modifiche dello Statuto;
  10. delibera le commesse;
  11. definisce la posizione di GGTicino sulle votazioni cantonali e federali;
  12. assegna, anche al di fuori dei suoi membri, le cariche speciali o particolari, secondo le necessità;
  13. tiene la contabilità, per il tramite del Responsabile, secondo le norme della Legge speciale;
  14. è responsabile dell'archiviazione degli atti;
  15. coordina e organizza le attività politiche, nonché forma i necessari gruppi di lavoro;
  16. favorisce l'attività politica nel Cantone e trasmette i valori definiti dagli statuti del PPD ticinese.

 

Ufficio Presidenziale del Comitato


Composizione:

L'Ufficio Presidenziale del Comitato è l'unità direttiva del Comitato e si compone dei seguenti membri:

  • il Presidente;
  • i Vice Presidenti;
  • il Segretario;
  • il Responsabile delle finanze.

Il Comitato di Generazione Giovani Ticino può aggiungere all'Ufficio Presidenziale uno o più membri supplementari con diritto di voto consultivo.

 

Attribuzioni:

  1. preavvisa e gestisce le candidature d'entrata/uscita dal Comitato;
  2. decide d'urgenza la pubblicazione di prese di posizione politiche, allorquando non vi fosse la possibilità materiale di convocare il Comitato;
  3. allestisce e trasmette i comunicati stampa ordinari e straordinari (di natura politica);
  4. preavvisa al Comitato le questioni importanti o di natura urgente, oppure provvede direttamente, allorquando non vi fosse la possibilità materiale di convocare il Comitato;
  5. autorizza le spese fino ad un importo di CHF 2'000.00 per volta;
  6. gestisce i rapporti ed i contatti con il PPD cantonale e le altre Associazioni, come pure con le altre forze politiche.